Seborrea, caduta diffusa e dieta - Mavi 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Seborrea, caduta diffusa e dieta

Area Salute

Pur non essendo stato ancora dimostrato un preciso nesso tra la dieta e la qualità di sebo secreto, sembrano esistere precise correlazioni tra secrezione sebacea e assunzione orale di alcuni aminoacidi solforati.
Dati recenti hanno ancora una volta posto in evidenza l'azione antiseborroica svolta sul cuoio capelluto dell'assunzione orale di gelatina-cistina. Infatti, oltre a stimolare il processo cheratinogenetico di crescita dei capelli la gelatina-cistina (Bioesse) ha dimostrato di ridurre di circa il 30% la seborrea del cuoio capelluto. L'attività sebostatica, dimostrata sperimentalmente su un gruppo di pazienti affetti da alopecia androgenetica, aumenta con l'aumentare del periodo di trattamento raggiungendo un massimo di attività al novantesimo giorno dopo assunzione orale di 4 compresse/die del prodotto in esperimento.
La gelatina-cistina (brevetto internazionale MAVI), inoltre, sembra in grado di incrementare l'incorporazione della cisteina-cistina a livello della matrice del pelo aumentando così la resistenza alla trazione.
E’ stato, inoltre, rilevato come nel giro di tre mesi, negli individui sottoposti a trattamento con (gelatina-cistina) Bioesse si determina un incremento medio del 50% dei capelli emergenti negli stessi orifizi follicolari. Tali risultati ne hanno consigliato e ne consigliano l'uso regolare in tutte le forme di alopecie.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu