Pelle screpolata - Mavi 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Pelle screpolata

Area Salute > Dermatologia

Con il termine "screpolatura" si intende la disgregazione della superficie cutanea, normalmente levigata, in sottili lamine di forma regolare o lamelle, che chiamiamo "squame". Le squame sono aggregati di corneociti (cellule cornee) che si formano in caso di qualche anomalia del processo di differenziazione epidermica (cheratinizzazione).
Durante il processo di cheratinizzazione, la trasformazione di cellule vitali cuboidi o avoidi, contenenti circa il 70% di acqua, in strutture dure, sottili, a forma di scudo con pareti rigide, in cui la presenza di acqua è inferiore al 30%, è un fenomeno complesso dal punto di vista biochimico.
La sua complessità da largo adito ad errori.
Ecco il perché dell'insorgenza di così tanti disturbi che compromettono la cheratinizzazione e provocano desquamazione.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu