Gli stati irritativi - Mavi 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Gli stati irritativi

Area Salute

Tutte le malattie cutanee possono localizzarsi sui genitali esterni fenuninili ma le più numerose sono le vulviti irritative e subito dopo le vulviti allergiche da contano.
Le cause che possono ponare ad una vulvite irritativa sono molteplici: deodoranti, disinfettanti, spennicicli, biancheria in fibra sintetica o troppo aderente, saponi o detergenti inadeguati. l'uso di contraccettivi, l'abuso di agenti terapeutici (antibiotici), malattie debilitanti (diabete), deficienze nutrizionali ecc.
Il sudore funge da agente aggravante provocando a contatto con le mucose irritate fenomeni di pmrito a volte imponenti che possono sfociare in una rera e propria impetigine.
È chiaro che in uno stato irritativo tutto l'equilibrio fisiologico risulta alterato, l'igiene viene trascurata o assume caratteri parossistici e se attuata con mezzi inadatti diviene un'aggravante.
La MA VI che da anni si applica nel settore della ricerca specializzata anche nel campo della ginecologia cosmetologica ha messo a punto la linea Elageno in grado di risolvere gli importanti problemi connessi con la detersione ed il trattamento degli organi genitali sia femminili che maschili senza alterare il delicato ecosistema delle mucose
.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu