Funzione degli shampoo - Mavi 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Funzione degli shampoo

Area Salute

La principale funzione svolta da uno shampoo è di rimuovere dai capelli e dal cuoio capelluto lo sporco, i residui cellulari ed il grasso proveniente dall’ambiente, e le sostanze cosmetiche applicate per mantenere i capelli soffici, luminosi e facilmente pettinabili.
Naturalmente questa azione detergente non deve provocare effetti secondari indesiderati.
Il potere detergente esplicato dallo shampoo, viene controllato con le stesse metodiche utilizzate per il controllo della lana, a parte le differenze legate ai tempi ed alla temperatura utilizzata. Fondamentale è considerato il meccanismo di formazione dell’emulsione acqua / grasso per catturare lo "sporco" ed allontanarlo con il successivo lavaggio. Le micelle di detergente entrano in contatto con la superficie grassa, formano le co-micelle lipide-detergente che si distaccano e vengono asportate dalla soluzione acquosa.
Il "segnale" della buona funzionalità dello shampoo da parte del consumatore, è dato dalla rapidità con la quale si forma la schiuma e quanto essa è copiosa. Queste caratteristiche del prodotto non ne lasciano emergere spesso altre più importanti.
Dal punto di vista scientifico la maggiore o minore o nulla schiumosità del detergente, non riveste alcuna importanza nel procedimento del lavaggio.
E’ certamente più importante il tipo di detergente utilizzato ed i principi attivi selezionati per migliorare la "salute" del cuoio capelluto, quali i prodotti anti-forfora o "anti-grasso".


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu