Come e perché la pelle invecchia - Mavi 2015

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come e perché la pelle invecchia

Area Salute > Dermatologia

La pelle invecchiata è caratterizzata essenzialmente dall'usura del tessuto adiposo e dalle alterazioni del connettivo. Cambia il colore, lo spessore, la morbidezza, la levigatezza, l'elasticità della cute e soprattutto il suo contenuto idrico.
L'atrofia senile della pelle non è, però, una malattia ma il risultato di un declino energetico legato a profondi mutamenti metabolici. Il tessuto connettivo modifica, infatti, il suo stato chimico-colloidale riducendosi di volume e alterando completamente la reattività enzimatica, soprattutto a livello delle fibre elastiche e del tessuto collageno.
Tutti questi fenomeni si acuiscono, come è noto, d'inverno, per la presenza di bassa umidità relativa. Lo strato corneo, infatti, entra in competizione "perdente" con l'ambiente, nel "catturare acqua" e la pelle si disidrata, perde di flessibilità ed invecchia precocemente, se non adeguatamente trattata.
E’ compito della cosmesi curare la pelle, proteggerla dai danni ambientali e mantenerla quanto più possibile "giovane" e con il giusto grado di umidità. La presenza o l'assenza di acqua influenza, infatti, non soltanto le proprietà fisiche dello strato corneo ma anche la sua desquamazione.

La Mavi sensibile a questi problemi e forte della sua più che decennale esperienza di ricerca ha cercato di risolvere questi problemi attraverso la messa a punto di speciali linee professionali, basate su cosmetici clinicamente corretti, indirizzate a raggiungere tali obiettivi.
L'arricchimento dell'acqua presente a livello della cute di superficie si può così ottenere mediante l'applicazione locale di speciali creme, gocce, latti e monodosi cosmetiche, ed il potenziamento della "rete idrica" cutanea profonda (derma), può essere ottenuto mediante l'uso topico di speciali monodosi e l'uso sistemico di speciali supplementi alimentari e dietetici appositamente formulati per le esigenze della pelle e degli annessi cutanei. Per ben comprendere a cosa hanno condotto le ricerche Mavi, coadiuvate per altro da studi paralleli condotti negli USA, è bene ricordare i meccanismi biologici connessi con l'idratazione e l'invecchiamento biologico della pelle.


 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu